PRIVACY POLICY

PRIVACY POLICY E INFORMATIVA SULL’USO DEI DATI

 

1. Cookies

I cookies sono informazioni che i siti registrano sulla memoria del computer, smartphone o tablet che usi per navigare: possono servire a vari scopi, fra cui salvare le tue preferenze, permetterti di acquistare prodotti da un e-commerce, riconoscerti quando torni sul sito.

Su questo sito, uso dei cookie tecnici per:

  • ricordare se ti ho informato dell’esistenza dei cookies, o se invece devo ricordarti che li usiamo e invitarti a leggere questa informativa;
  • ricordare se ti ho proposto di iscriverti alla newsletter negli ultimi 60 giorni, per non disturbarti più in caso io l’abbia già fatto.

Altre informazioni che possono interessarti:

  • nel sito usiamo Jetpack, un plugin di WordPress che gestisce l’iscrizione ai commenti di un post, ti riconosce se sei un utente registrato di WordPress e stai navigando “loggato”, e Akismet, un servizio di WordPress che argina lo spam; qui puoi leggere la privacy policy di Automattic, l’azienda che produce WordPress;
  • in fondo alle pagine e ai post ci sono i pulsanti di condivisione sui social network Facebook, Twitter e GooglePlus, e in certi casi faccio l’embed di contenuti da YouTube, Instagram, Slideshare; tutte queste piattaforme usano i propri cookies per riconoscerti, se stai navigando dopo esserti collegato ai tuoi account, ma noi non abbiamo accordi con nessuno di loro e non siamo in grado di vedere come usano i tuoi dati; per maggiori informazioni, naviga alle relative privacy policy:
  • usiamo Google Analytics per avere, in forma anonimizzata, le statistiche d’uso del sito.

Usiamo il widget di Facebook per fare retargeting.

Nel tuo browser puoi impostare le preferenze di privacy in modo da non memorizzare cookies, cancellarli dopo ogni visita o ogni volta che chiudi il browser, o anche accettare solo i cookies di untrolleyperdue.it e non quelli di terze parti; esiste anche un servizio, Your Online Choices, che ti mostra quali cookie installano i vari servizi e come puoi disattivarli, uno per uno.

 

2. Iscrizione al blog

Puoi ricevere i post del nostro blog via posta elettronica, iscrivendoti nel form che compare sul blog: riceverai una email ogni qualvolta che un nuovo articolo sarà pubblicato.

Qui sotto puoi leggere come tratto i tuoi dati.

 

3. Uso del modulo contatti e dei dati inseriti in commenti o contatti

Se ci scrivi via posta elettronica o lasci un commento ad un nostro post, noi usiamo i tuoi dati per risponderti.

Quando i visitatori lasciano commenti sul sito, raccogliamo i dati mostrati nel modulo dei commenti oltre all’indirizzo IP del visitatore e la stringa dello user agent del browser per facilitare il rilevamento dello spam.

Una stringa anonimizzata creata a partire dal tuo indirizzo email (altrimenti detta hash) può essere fornita al servizio Gravatar per vedere se lo stai usando. La privacy policy del servizio Gravatar è disponibile qui: https://automattic.com/privacy/. Dopo l’approvazione del tuo commento, la tua immagine del profilo è visibile al pubblico nel contesto del tuo commento.

I tuoi dati restano memorizzati nel nostro archivio di posta elettronica, nel database del sito (ospitato su Siteground.com) se si tratta di commenti e nei nostri backup; il titolare e Responsabile del Trattamento dei dati siamo noi, Alessandro Mazzini e Chiara Ranucci, non li cediamo a nessun altro, a meno che tu non ci autorizzi a farlo.

 

4. Navigazione nel sito

Anche noi, come milioni di altri proprietari di siti, siamo curiosissimi di sapere quante persone leggono il nostro sito, quante e quali pagine vengono aperte, da dove provengono i lettori e tutte queste informazioni che servono a metterci ancora più entusiasmo nel pubblicare contenuti interessanti.

Per avere questi dati, uso Google Analytics, che è un ottimo servizio gratuito fornito da Google; abbiamo impostato Google Analytics in modo che il tuo indirizzo IP venga anonimizzato, attraverso l’azzeramento dell’ultima parte dell’indirizzo stesso.

Le informazioni generate dal cookie di Google Analytics sull’utilizzo del sito web da parte tua (compresa la prima parte del tuo indirizzo IP) vengono quindi trasmesse a Google e depositate presso i suoi server negli Stati Uniti. Google usa queste informazioni per tracciare e esaminare l’uso del sito da parte dei visitatori, e fornire questi dati, in forma aggregata e mai collegati alla tua identità, attraverso i report di Analytics e i suoi altri servizi informativi (es. Google Trends).

Google potrebbe trasferire queste informazioni a terzi nel caso in cui questo sia imposto dalla legge o nel caso in cui si tratti di soggetti che trattano queste informazioni per suo conto; l’informativa su privacy e uso dei dati di Google Analytics è qui.

Noi usiamo i dati delle analytics per capire meglio cosa ti piace e cosa non ti interessa, e per migliorare i contenuti di questo blog.

Se non vuoi essere “tracciato”, nemmeno in forma anonima, da questo o da altri siti che usano Google Analytics (ce ne sono milioni online…), puoi scaricare il componente aggiuntivo per disattivare l’invio dei dati di navigazione a Google Analytics: funziona con i browser più diffusi, ed è distribuito gratuitamente da Google.

5. In conclusione…

Grazie per avere letto fino in fondo le spiegazioni su come usiamo i dati che raccogliamo, anche in forma anonima, attraverso il nostro sito.

E grazie soprattutto a chi ci ha aiutato a scrivere questa policy, Alessandra Farabegoli .

Il suo aiuto, seppur involontario, è stato molto prezioso!