Pattinare sul ghiaccio a Central Park: un magico fuoriprogramma!

Una delle cose da fare assolutamente quando si è a New York nei mesi invernali è andare a pattinare sul ghiaccio sulla pista di Central Park!

È stata una delle esperienze più emozionanti e indimenticabili della mia vita.

Quella mattina nevicava piano piano, tutto era già bianco quando siamo usciti dall’albergo. Data la giornata gelida abbiamo pensato di visitare il MET, il più importante museo di New York, passando per Central Park.

Nel parco, abbiamo notato delle persone in fila e, scuriosando per bene, abbiamo capito che aspettavano l’apertura della pista di pattinaggio sul ghiaccio che quella mattina avrebbe avuto l’ingresso gratuito per tutti!

Io e Ale ci siamo guardati e in un attimo il nostro programma della giornata doveva per forza subire una variazione! Erano anni che non pattinavo sul ghiaccio e un’occasione del genere non poteva certo sfuggirmi!

Così ci siamo messi in coda anche noi e di lì a 10 minuti hanno aperto i cancelli!

Indossati i pattini l’eccitazione saliva, così mi sono diretta sulla pista, all’inizio con un’andatura un po’ incerta..facevo la timida! Ma poi mi sono fatta coinvolgere dall’unicità di quell’esperienza ed è stato un momento MAGICO!

C’era un’atmosfera surreale ed io mi sentivo una bambina in quel momento: era come se i fiocchi di neve mi accarezzassero il viso e sembrava che Frank Sinatra cantasse le più belle canzoni di Natale solo per me!

Ad un certo punto di fianco a me sono passate due bambine che si tenevano per mano e ridevano.. ridevano tanto.. rischiavano di cadere perché  non sapevano pattinare tanto bene, ma una sosteneva l’altra ed era bello così..allora ho riso con loro!!! Davvero ci si può sentire così felici per così poco?!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ho continuato a pattinare lasciandomi andare azzardando anche qualche evoluzione ed incredibilmente non sono mai caduta :-))

Dopo un bel po’…lasciati i pattini siamo andati a prenderci qualcosa di caldo, prima però ci siamo fatti scattare una foto da un simpatico ragazzo americano: dai miei occhi potete vedere quanto quel fuori programma mi sia piaciuto!

U are very very welcome!!!!!!!!

pattinare-sul-ghiaccio-a-central-park
Innamorati a Central Park! 🙂

INFO UTILI

Dove: Wollman Rink at Central Park, New York

Quando: da inizio novembre, orario di apertura 10 AM

Quanto: ingresso adulti 12 dollari (bambini 6 dollari) dal lunedì al giovedì, dal venerdì alla domenica 19 dollari per gli adulti e 6 dollari per i bambini. Noleggio pattini 10 dollari, adulti e bambini. Tariffe aggiornate al 2018.

Sito web di riferimento: https://www.wollmanskatingrink.com/

Chiara Ranucci

Chiara Ranucci

Ultimi articoli sul blog

15 commenti su “Pattinare sul ghiaccio a Central Park: un magico fuoriprogramma!”

  1. Si si eccome se si vede! Con la neve e con i motivi natalizi cantati da Sinatra che spettacolo, praticamente come nei film! *_*
    Ogni tanto anche io mi lascio andare ai fuori programma e spesso sono le cose meglio riuscite rispetto all’itinerario studiato e quasi “vissuto” già da casa! 😉
    Sui pattini io potrei travolgere e uccidere qualcuno ne sono convinta! 😛
    Secondo me (la butto là così) potresti replicare quegli occhi a cuoricino sulla pista della Piazza Rossa a Mosca! 😉
    Buona serata un bacione! :*

    Rispondi
  2. Che meraviglia! Mi piacerebbe tanto tornare a New York nel periodo invernale per vederla con la neve.
    I fuori programma sono sempre una parte bellissima del viaggiare.
    Si vede dai tuoi occhi quanto questa esperienza ti abbia entusiasmato.

    Rispondi
  3. Si vede eccome che eri felice! E in effetti immaginando la scena capisco l’emozione: New York, la neve, le canzoni di Frank Sinatra… Praticamente un film natalizio.
    Ma anche le evoluzioni hai fatto? Io avrei probabilmente fatto fatica a rimanere in equilibrio 😉

    Rispondi
    • Ahahaah!! Evoluzioni infatti è una parola grossa..ma già non cadere è stato un bel traguardo! Mi è sempre piaciuto pattinare: da piccola ci andavo spesso 🙂 E’ stato proprio come essere in un film di Natale!

      Rispondi
  4. Kiki dalle foto si vede quanto eri felice!
    Sai che io(Claudia) non ho mai pattinato sul ghiaccio?! Sono un po’ una fifona!
    Comunque ti sarai sentita come in un film a pattinare in quella location! Che bello!

    Rispondi
  5. Kiki, la gioia che hai provato in quel momento traspare tutta nelle tue parole! E riesco a vederti pattinare sulla pista con la stessa felicità delle due bambine che si tenevano per mano e ridevano.
    A volte non serve fare cose strabilianti ed estreme per assaporare momenti indimenticabili. Penso alle centinaia di film ambientati a Central Park in inverno, uno fra tutti Serendipity, con la pista ghiacciata e le lame dei pattini che ci sfrecciano su e non posso che dire che avete vissuto un gran bel sogno. Leggendo sentivo anche io Frank Sinatra ?

    Rispondi
  6. Felicissima, sì! Esattamente come lo sono stata io quando ho vissuto la vostra stessa esperienza! Per me non è stato a Wollman Rink ma alla pista di pattinaggio di Bryant Park. Non ero quindi circondata dal verde di Central Park… ma dagli altissimi e azzurrissimi grattacieli! Le sensazioni e i sorrisi, però…gli stessi!

    Rispondi
  7. Ma che meraviglia! Prima o poi anche io spero di provare questa emozione (nonostante il freddo che ci sarà ad aspettarmi).
    E ricorda, le cose che ci rendono veramente felici sono quelle più semplici!
    Un bacione :*

    Rispondi
  8. Sono arrivata a New York ad inizio Gennaio e il più grande rammarico è quello di essermi persa l’atmosfera natalizia…ma i soli 6 mesi di visto mi impedivano di arrivare prima!? Vabbè, una scusa in più per ritornare! e comunque dalle nostre parti in Toscana tutti gli anni mettono le piste di pattinaggio nelle piazze principali, ma chissà perchè la magia non è la stessa! qui in Australia inutile dirlo, di ghiaccio neanche l’ombra! un abbraccio ragazzi, buone feste!?

    Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: