I nostri 5 locali preferiti dove mangiare un hamburger a New York!

Quando torni da un viaggio porti a casa con te tutte quelle piccole e grandi cose che ti sono successe e che lo hanno reso un’esperienza da ricordare.

Le sensazioni che hai provato, le circostanze curiose, i profumi e i sapori che ti hanno conquistato.

Scrivo questo articolo che è quasi ora di cena e al mio fianco c’è una birretta artigianale che mi ha consigliato un amico e da un po’ volevo assaggiare.

Mentre qualcosa bolle in pentola e un bel profumino si diffonde nell’aria, la musica jazz di Chet Baker accompagna questi istanti di relax.

Credo in fondo non possa esserci momento migliore per svelarvi una classifica che da un po’ di tempo avevamo in programma: quella dei nostri 5 locali preferiti dove mangiare un hamburger a New York!

Posso affermare in tutta franchezza che non sapevo cosa fosse un hamburger prima di assaggiarlo nella Grande Mela: non si tratta di semplice carne in un panino o cibo da fast food, ma di una vera e propria icona della cultura gastronomica locale!

Allora prima di tutto, prendete dal frigo una birra fresca e versatela in un boccale.

Fatto, siete pronti? Bene, possiamo iniziare!

 

DOVE MANGIARE HAMBURGER A NEW YORK: MERCER KITCHEN (SOHO)

Shopping, vita mondana, lusso: il quartiere di Soho è un concentrato di locali glamour e negozi accattivanti.

Apple, Samsung, Converse, Chanel hanno i loro luccicanti store proprio qui, tra gli affascinanti palazzi in brownstones racchiusi tra Houston Street a nord e Canal Street a sud.

Mercer Kitchen lo trovate a pochi metri dal negozio della Apple, all’angolo tra Prince Street e Mercer Street.

Kiki lo aveva notato in una puntata di Sex and the City, serie tv della quale è appassionatissima.

Il locale è elegante ed accogliente: si scende al piano di sotto, in un ampio salone dove le luci sono soffuse e l’atmosfera molto rilassata.

Il panino che abbiamo assaggiato e vi consigliamo assolutamente è il Mercer Burger: carne di manzo speziata, peperoncino, avocado, cipolle rosse croccanti, insalata russa.

Il tutto accompagnato da fantastiche patatine, fritte in modo perfetto!

Un consiglio: non andatevene prima di aver assaggiato anche il tortino di cioccolato, è un dessert spettacolare.

Prezzi nella media di New York, location davvero carina!

Al Mercer Kitchen siamo tornati ben due volte durante i nostri viaggi a New York!

mercer kitchen new york
L’atmosfera di Mercer Kitchen – photo credit: https://www.themercerkitchen.com/

BURGER JOINT AT LE PARK MERIDIEN (CENTRAL PARK – MOMA)

Può un locale racchiuso in una piccola stanzetta poco illuminata e dall’aria trasandata lasciarvi letteralmente sbalorditi?

La risposta è affermativa, se parliamo del Burger Joint!

Questa paninoteca è una vera sorpresa sotto tutti i punti di vista, a cominciare dalla location.

A due passi dall’ingresso sud di Central Park e dal M.O.M.A., il museo d’arte moderna più famoso al mondo, troverete il Burger Joint nei meandri di un hotel di lusso.

Avete capito bene: il locale è una piccola stanza semi-nascosta all’interno dell’Hotel Le Park Meridien, uno dei più famosi di tutta New York!

Seguite l’insegna al neon posta nella sfarzosa hall principale dell’hotel, mettetevi in fila e nell’attesa compilate il piccolo foglio scegliendo il vostro preferito tra i burger elencati!

Dopodiché, seguite il lungo corridoio buio ed infine eccovi giunti nel regno del panino rock’n roll per eccellenza: quello del Burger Joint!

burger-joint-new-york
Burger Joint at Le Park Meridien

L’ambiente è incredibile, un vero locale newyorkese che amiamo alla follia: tavoli uno vicino all’altro, pareti tappezzate di foto e dediche scritte con gli uniposca, musica rock a fare da sfondo. Pochi fronzoli e tanta magia!

Il cheeseburger e le mitiche french fries ce le sogniamo ancora oggi, ragazzi!

Anche Kiki, che nel frattempo è diventata vegetariana, ve lo raccomanda! (anche se mi sta guardando male in questo momento…) 🙂

Prezzi nella media, aperto sia a pranzo che a cena, il Burger Joint è quel locale che consiglierete con un pizzico di nostalgia ed invidia agli amici che stanno partendo per New York!

burger-joint-new-york
Le scritte sulle pareti del Burger Joint

DOVE MANGIARE HAMBURGER A NEW YORK: SHAKE SHACK (TIMES SQUARE – MADISON SQUARE GARDEN)

Partito dall’idea di vendere hot dog per strada, il proprietario e ideatore di Shake Shack oggi può contare 162 diversi punti vendita in tutto il mondo!

Questo potrebbe far pensare ad un fastfood simil-Mc Donald, ma niente di più sbagliato: da Shake Shack a New York troverete solo carne di prima qualità e patatine fritte ondulate meravigliosamente buone!

hamburger-shake-shack
Hamburger e patatine fritte ondulate da Shake Shack! – Photo by Muy Yum on Foter.com / CC BY-NC-ND

Noi siamo stati nella location di Herald Square per una pausa pranzo che ricorderemo come una delle migliori della vacanza!

Il locale ha un’aria molto glam e informale, contraddistinto da ampie vetrate affacciate sul traffico della Broadway, ed è frequentato sia da newyorkesi che da turisti.

Siete nel cuore di Manhattan, vicini sia a Times Square sia al Madison Square Garden, dove in effetti poi siamo stati per assistere ad un incontro di basket tra i NY Knicks e i Chicago Bulls!

Se volete visitare la location da dove tutto è partito, recatevi a Madison Square Park: con la bella stagione si mangia nei tavolini all’aperto, nel dehors circondato dal parco.

 

DOVE MANGIARE HAMBURGER A NEW YORK: KATZ’S DELICATESSEN (EAST VILLAGE)

Se come noi siete super fans del film “Harry ti presento Sally” e piangete dal ridere ogni volta che riguardate la scena dove una mitica Meg Ryan finge l’orgasmo di fronte ad un allibito Billy Crystal…allora dovete venire assolutamente da Katz’s Deli, perché il memorabile sketch è stato girato proprio qui!

Il locale è in una zona di New York che ci ha affascinato soprattutto di sera, quando si anima di bella gente che passeggia e si gode l’atmosfera frizzante delle sere d’estate. Stiamo parlando dell’East Village, il quartiere più hippie di tutta la Grande Mela!

Katz Deli è un locale ormai conosciutissimo che ha fondato il suo successo nella preparazione del panino in assoluto più clamorosamente buono assaggiato a New York: il pastrami!

pastrami-katz
Il famoso pastrami di Katz’s Delicatessen

Il pastrami è una specialità gastronomica della Romania e dell’est Europa in generale: non a caso nel 1888 Katz’s ha aperto qui, nel quartiere di Manhattan dove storicamente risiede il maggior numero di migranti provenienti da quell’area geografica.

Senza entrare nei dettagli, è carne di manzo condita con varie spezie, soprattutto aglio e coriandolo, prima fatta essiccare e poi cotta al vapore.

Viene servita come condimento di un sandwich, tagliata a fettine sottili ma non troppo: il risultato è una vera e propria esplosione di sapore!

Per ordinare, avvicinatevi senza timore al bancone, fate la vostra scelta e quando sarete serviti pagate aggiungendo una lauta mancia al vostro “chef” personale!

Non fosse per la confusione, sarei tornato anche a ringraziarlo a fine pasto! 🙂

Il locale è un concentrato di storia di New York, le pareti sono ricoperte con le foto dei tanti personaggi famosi passati di qui ad assaggiare la specialità di Katz’s.

Se siete dei veri feticisti potreste quasi tentare di sedervi allo stesso tavolo di Harry e Sally…

katz-new-york
Interni di Katz’s, cercate il tavolo del film “Harry ti presento Sally”…difficilmente sarà libero! 🙂

ZAITZEFF (WALL STREET) – CHIUSO (aggiornamento 01/2020)

Tra i grattacieli e le strade dei colletti bianchi di Wall Street, dove tutto va alla velocità della luce e un caos organizzato regna sovrano, Zaitzeff è un piccolo angolo di pace e di gioia gastronomica.

Pochi tavoli decorati con gusto, atmosfera super rilassata, musica di sottofondo, ma soprattutto hamburger fa-vo-lo-si!

La scelta tra burger e sandwiches è ampia (c’è anche l’opzione vegetariana!) e sulla lavagna a fianco del bancone trovate anche le proposte del giorno.

hamburger-zaitzeff
Hamburger e patatine fritte da Zaitzeff

Zaitzeff ci è piaciuto molto anche per la sua filosofia di condivisione: i tavoli sono pochi e ci si ritrova fianco a fianco con altri viaggiatori!

L’occasione è perfetta per scambiarsi idee, consigli, conoscere punti di vista diversi: in questo piccolo locale di Wall Street il cibo avvicina le persone.

I prezzi sono nella media di New York, la qualità è eccezionale, sia della carne, sia delle patatine.

Nel menù sono presenti anche alcune birre artigianali da sperimentare.

Se siete in zona per visitare l’area di Wall Street e il Memoriale dell’11 settembre, Zaitzeff è una tappa obbligata per il pranzo!

zaitzeff-new-york
L’ambiente di Zaitzeff, piccolo e curato

Bene ragazzi, non so a voi ma a me tutto questo parlare di panini ha fatto venire una gran fame!

Questi sono i nostri 5 locali preferiti dove mangiare un hamburger a New York, ma siamo sicuri che anche voi, tra le strade di Manhattan, ne avete assaggiato uno che vi ha fatto perdere la testa!

Vi aspettiamo nei commenti per scoprire la vostra esperienza! Buon appetito! 🙂

 

In copertina: hamburger da Zaitzeff – Photo by danielfoster437 on Foter.com / CC BY-NC-SA
Alessandro Mazzini

Alessandro Mazzini

Ho iniziato a viaggiare quando ero ancora bambino e da allora non ho più messo la testa a posto. Scoprire posti nuovi è la cosa che più mi piace e mi fa stare bene...E da quando conosco Chiara condivido questa passione con lei, che è la mia metà! Insieme prepariamo il trolley per la prossima destinazione, che sia una fuga d'amore, una semplice gita fuori porta o un'avventura da ricordare per tutta la vita!

Ultimi articoli sul blog

10 commenti su “I nostri 5 locali preferiti dove mangiare un hamburger a New York!”

  1. Mamma mia ragazzi, per me mangiare in America è stata una tortura. E’ tutto talmente caro che non avevo previsto di dover mettere da parte un bel pò di soldini. Non vi dico quanti chili ho preso al ritorno in Italia. E vi ho detto tutto! 😉

    Rispondi
    • Purtroppo mangiare a New York non è proprio economico, è vero! Qualche volta a pranzo abbiamo optato per soluzioni take-away vegetariane, riuscendo così a risparmiare un pochino e anche ad “equilibrare” la dieta newyorchese! ?

      Rispondi
  2. Io avevo mangiato un hamburger buonissimo in un locale da qualche parte a Greenwich Village ma non mi viene proprio in mente il nome!
    Non sapevo del locale nascosto nell’hotel, vorrei assolutamente provarlo, come anche Katz Deli, non ci sono mai stata.
    Buona serata e buon appetito ?

    Rispondi
  3. Un’amica appena tornata da NY mi ha parlato di prezzi assurdi per un semplice hamburger ed una insalata..Qual è stata la vostra esperienza? è davvero così costoso?

    Rispondi
    • È ovvio che in questi locali non spendi quanto pagheresti da McDonald, ma neanche una pazzia. Un hamburger da Zaitzeff oggi lo paghi tra i 10 e i 20 dollari,patatine comprese: confrontando la spesa con la media di New York, un prezzo accettabilissimo! Il più caro dei nostri 5 preferiti è Mercer, si paga la location, per il resto i prezzi sono tutti sulla falsariga di Zaitzeff. Il più economico è l’hamburger di Burger Joint.

      Rispondi
  4. Ho scelto il momento giusto per leggere il post, l’ora di pranzo! Peccato mi trovi a Rimini e non a NY ora….
    Ho provato solo il classico Shake Shack e mi sto mangiando le mani per non essere andata da Katz’s Deli (anche io adoro Harry ti presento Sally). Credo che la prossima volta che andrò a NY mi farò un vero tour “gastronomico” – a cui seguirà una dieta della durata di 5 anni per riprendermi ?

    Rispondi
    • Eh sì, una dieta al ritorno da NY è proprio da mettere in conto!! ?
      Ti giuro che il sapore del Pastrami di Katz’s Deli lo ricordo ancora oggi e avrei tanta voglia di replicare, ma trovare qualcuno dalle nostre parti che lo proponga è un’impresa!!
      Grazie per la visita ragazzi! ?

      Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: